runaway_train.jpgbinari_semenov.jpg

Seguo il post di Valentina e pubblico questa foto che ho fatto sulle ferrovie russe (letteralmente !), nel paese di Semenov. Due ore fermi aspettando la riparazione di uno scambio. Quando l’altoparlante gracchiando in un linguaggio incomprensibile anche ai russi ha annunciato la sosta forzata, la gente è scesa dalla carrozza con i cestini e si è sparpagliata sui binari e alle edicole piene di bibite e sigarette. Farsi un giro sui binari a vedere le locomotive parcheggiate non è un tabù: guardate il bambino al centro della foto !

A proposito, mi viene in mente un bellissimo film russo ambientato su un treno in corsa: “A 30 secondi dalla fine”: titolo italiano ben più banale dell’originale che è “Run away train“, di A.Konchalovskij. Un lungometraggio dall’atmosfera cupa ma davvero affascinante, che rappresenta molto bene i paesaggi ferroviari e le atmosfere della russia invernale.
Un film che ho visto molti anni fa e che è riemerso nella mia mente durante le traversate notturne del mio convoglio, tra boschi sterminati. Pensate che ha ispirato l’Americano “Speed”. Però è stato candidato alla Palma d’Oro e ha vinto al Golden Globe.

aggiornamento: ho scoperto che la sceneggiatura è di Akira Kurosawa… !