È come se le onde del mare non terminassero la loro corsa sulla battigia. Dalle correnti marine a quelle del vento, dal blu all’ocra, dall’acqua alla sabbia; un continuum intatto di increspature disegna un motivo perfetto. Che solo un deserto anticipo di stagione può regalare.

La spiaggia intatta di questa foto è quella del chilometro 28 a Castiglione della Pescaia, uno dei miei posti sul mare preferiti.

Basta abbassarsi al suolo per allontanare l’orizzonte e fondere gli ecosistemi. Le curve sinuose delle onde dai granelli davanti al forte delle saline alla sagoma dell’isola d’Elba.