Ciò che era nel sottosuolo di staglia verso il sole sulle città della Toscana e dell’Umbria. La maestosità di ciò che vedete sopra corrisponde esattamente ad una voragine sotto. Cunicoli, piccionaie, pozzi, tombe e cattedrali sotto i vostri piedi aspettano solo di essere visitate. E talvolta sono profondi quanto alte le torri e i campanili.

Questo è il corso Cavour di Orvieto. Parente stretto nelle sue origini, di Pitigliano.