Vitozza, la città di pietraSe volete vedere come poteva essere Pitigliano in altre epoche o se avesse avuto un destino diverso, andate a visitare Vitozza. Abbandonata alle metà del 1700 ha la stessa struttura di Pitigliano. 200 grotte mostrano cosa c’è sotto le città del tufo e come ci si poteva abitare, tra botole, depositi, graticci. Le dimensioni della chiesa che vedete nella foto e che si erge in quella che era un tempo la piazza principale del paese, fanno capire quanta vita ci fosse da queste parti.

La quercia che vedete nella foto è soggetto di una falsa prospettiva: la mancanza di terra ha generato un bonsai naturale non più alto di 1 metro. Le sue radici affondano sul tetto di una delle antiche abitazioni di Vitozza, proprio sotto la terrazza rocciosa dove sorge la chiesa.

Foto inserita nella galleria di Sorano