_DSC5133

Se c’è una panoramica che vi fa sentire i più alti di tutti e vi da la sensazione di dominare la maremma dalle alte vette è quella che si vede in questo scatto. Circondati dalle nebbie come se si osservasse il mondo da una catena montuosa nella Tierra del fuego, siamo invece a Roccatederighi. La differenza di temperatura che questo paese regala anche in pieno agosto fa si che i flussi di aria calda della pianura si trasformino in nebbie talvolta dense e inquiete, avvolgendo il paese in una atmosfera unica.

Lo sperone di roccia che segue dopo la chiesa del paese è forse il luogo panoramico più bello della zona, frequentato da fricchettoni in vena di yoga e teenager in vena di birra e turiste. Mentre preparavo questa inquadratura dilatata su 20 secondi ho dovuto sorbirmi degli squallidi tentativi di approccio ribolla – inghilterra finiti con uno 0-1.

Scatto aggiunto alla galleria di Maremma.