In questa vista molto grandangolare quasi a 180°, qualche mese fa ho catturato il tramonto più bello del 2015. Questo è quello che ho pensato quando ero con la camera sulla spiaggia di Fiumara. Uno di quei molti casi in cui la foto non la fa il fotografo, il quale ha solo il merito di essere li in quel momento. Succede ogni anno di decidere quale sia stata la giornata fotografica ideale: quella con i contrasti perfetti, la luce diffusa e rifrangente, la visibilità infinita all’orizzonte; quando ti sembra di percepire la rotondità del pianeta e le onde increspate che tagliano il cielo.

Lo scatto abbraccia tutto il tratto di mare tra bocca d’Ombrone e Punta Ala. Gli spazi di luce e ombra tra le nuvole creano sul mare un alternanza di riflessi come una banda d’oro.

Di questa vista ne ho fatto anche una fotografia animata, in formato gif.